Inizia oggi a Viterbo la prima delle gare che possono portare l’Alessandria direttamente alla promozione di categoria

giovedì 13 aprile 2017

 L’ho già scritto e lo ripeto: da oggi nessuno è autorizzato a guardare indietro, ma occorre guardare solo alle quattro gare che separano dalla fine regolare di questo campionato, che vede l’Alessandria ancora in testa alla classifica, anche se il distacco dalla inseguitrice Cremonese da sabato scorso si è ridotto ad un solo misero punto, ma fortunatamente la matematica dice che con quattro vittorie si ottiene la certezza della promozione diretta, senza dover sapere prima o aspettare il risultato della diretta rivale. 

Quindi a partire da oggi pomeriggio a Viterbo e poi al ‘Mocca’ contro il Renate, quindi a Tivoli contro la Lupa Roma ed infine in casa contro il Pontedera, i ragazzi in maglia grigia devono mettere in evidenza sul terreno di gioco il piglio, la forza e la determinazione di una squadra capolista, di una squadra che vuole (e può) conquistare con merito la promozione diretta nella serie superiore e fare ‘un filotto’ delle prossime quattro gare.

Bisogna crederci fino alla fine, tutti devono crederci fino alla fine!

Per la partita odierna contro la Viterbese mister Braglia potrà contare sul ritorno in rosa di Branca, che ha scontato il turno di squalifica, mentre dovrà rinunciare a Piccolo (l’unico giocatore grigio squalificato per un turno) ed a Nava, che si è infortunato durante la gara di sabato scorso e che dovrà stare a riposo per due settimane.

A dirigere Viterbese-Alessandria, con fischio d’inizio alle ore 14,30 sarà l’arbitro Luigi Pillitteri della Sezione Arbitrale di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Marco Scatragli e Marco Pancioni di Arezzo.

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/04/2017
 Riferendoci al girone A di Lega Pro nessuno, compreso ...
Calcio
19/04/2017
 A causa dello sciopero della redazione di Telecity, ...
 “Spreco? No grazie” …questo il messaggio del convegno che oggi farà incontrare ...