Al seminario di Confindustria Alessandria presentate nuove opportunità per le imprese

giovedì 13 aprile 2017

 Nuove opportunità di sviluppo si aprono per le imprese con le misure di sostegno del piano nazionale “Industria 4.0”. Lo ha sottolineato Laura Coppo, Vice Presidente di Confindustria Alessandria, introducendo i lavori del seminario per le aziende “Industria 4.0 – Iperammortamento”. 

Durante l’incontro, organizzato da Confindustria Alessandria e svoltosi nella giornata di ieri, martedì 11 aprile, presso la sede dell’Associazione, sono state commentate le linee guida per l’agevolazione fiscale pubblicate dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) e dall’Agenzia delle Entrate, pubblicate nella recente circolare. 

La circolare ministeriale definisce il quadro agevolativo che sostiene la strategia “Industria 4.0” ed in particolare il cosiddetto "iperammortamento 250 industria 4.0", vale a dire quella rilevante misura agevolativa che permette di aumentare del 150% l’ordinario ammortamento su beni di investimento specifici.

Matteo Ferraris di Confindustria Alessandria è intervenuto sulle linee guida tecnologiche proposte dal MISE e varate con la circolare, e le istruzioni operative sono state illustrate e discusse durante il seminario.

In particolare ha spiegato come l’agevolazione fiscale di “Industria 4.0” sia fondata sull’effettivo utilizzo qualificato come bene 4.0 (la cosiddetta interconnessione), ha passato in rassegna l’elenco dei beni agevolabili, i requisiti e le tempistiche per fruire dell’agevolazione.

Ferraris ha anche ricordato quali sono le tecnologie abilitanti 4.0 e quindi la riunione è stata anche l’occasione per presentare le iniziative tecniche che Confindustria Alessandria e Ce.S.I. (Centro Servizi per l’Industria di Confindustria Alessandria) attivano per l’assistenza alle aziende della provincia, con il progetto denominato “Fabbrica 4.0”.

Relatori all’incontro sono stati i funzionari di Confindustria Alessandria: oltre a Matteo Ferraris (ufficio fiscale), sono intervenuti Giuseppe Monighini (ufficio studi), che tra l’altro ha illustrato le nuove agevolazioni derivanti dal contributo in conto impianti della cosiddetta “Sabatini”, e Fausto Pupo (Consigliere Delegato Ce.S.I.) che ha presentato i primi corsi del progetto “Fabbrica 4.0 in corso” sulla manifattura predittiva e sul miglioramento organizzativo.

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it


Nella foto (da destra): Laura Coppo; Matteo Ferraris; Giuseppe Monighini; Fausto Pupo.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/10/2017
 Poco prima delle 6 di ieri mattina lungo la strada 35 ...
Cronaca
18/10/2017
 Alle ore 11.00 del prossimo sabato 21 ottobre, presso la sede della Croce Verde di ...
Cronaca
17/10/2017
 Nel pomeriggio dello scorso giovedì, un ...
 I risultati della 172a Indagine Congiunturale Trimestrale di Confindustria Alessandria, elaborata dall'Ufficio ...