Vela: l’Alessandria Sailing Team prima a Chiavari ed ora pensa al premio dell’anno

venerdì 14 aprile 2017

 L'Alessandria Sailing Team si è piazzato al primo posto in classe IRC alla regata di beneficienza organizzata dallo Yacht Club Chiavari in collaborazione con il locale Lions Club Chiavari Castello, lo scorso sabato. 

Giornata bellissima nel golfo del Tigullio con sole caldo, mare calmo e un vento leggero tra 4 e 7 nodi ma parecchio variabile in direzione, cosa che ha complicato non poco il "lavoro" al tattico.

L'equipaggio era composto anche da volti nuovi: Gianluca Viganò, Michele Venturino, Federico Galletti, Paolo Ricaldone, Tommaso Icardi, Emanuela Matturri e Matteo Gatto.

"Dopo una partenza troppo lenta abbiamo scelto la parte più esterna del campo di regata, scelta che ci ha premiato - spiega il presidente Paolo Ricaldone -, infatti abbiamo preso il vento prima delle altre barche riuscendo ad arrivare alla prima boa dietro solo a Mela, uno splendido Swan 42 del Circolo Nautico Marina di Carrara. Da qui abbiamo sempre tenuto la posizione incrementando il vantaggio sula flotta e al traguardo, dopo 12 miglia di regata, siamo arrivati al secondo posto, ma primi in classe IRC".

La sfida prosegue con l'ultima fase del sondaggio online "Il velista dell'anno". Per esprimere il voto basta accordare la preferenza cliccando su http://www.giornaledellavela.com/news/vota-subito-il-tuo-velista-dellanno-semifinale/   attraverso pc, tablet, smartphone. 

Tra pochi giorni (chiusura delle votazioni oggi, 14 aprile) si conoscerà il vincitore del titolo 2017 in occasione del VELAfestival a Santa Margherita Ligure durante la Serata dei Campioni del 5 maggio.

Buon vento!

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it

 

Altri articoli di "Sport"
Sport
31/10/2017
 E’ stata una partita stupefacente e ...
Sport
31/10/2017
 La loro prima uscita fu un pomeriggio di ...
Sport
24/10/2017
 Settimana tra alti e bassi nei vari campionati per le squadre dell’Evo ...
Sport
23/10/2017
 Resta sola in vetta la Novipiù Casale dopo ...
 Il corso “I più fragili tra i più deboli/Giallo come il miele” (marchio registrato ...