Pollo alla spezie orientali e peperoni

mercoledì 3 maggio 2017

 Per l’ultima ricetta del mese di aprile 2017, la nostra collaboratrice Raffaella, sempre ‘in diretta dalla sua cucina’ propone un pollo ‘speciale’:

POLLO ALLE SPEZIE ORIENTALI E PEPERONI

Perché non portare un po’ di colori anche in cucina? Le spezie poi fanno bene, assieme alla cipolla rafforzano il sistema immunitario e le verdure gialle e arancioni contengono vitamina C! Meglio curarsi così che con le medicine…

Ingredienti (per 2-3 persone): 400gr di petto di pollo intero, 2-3 peperoni di diverso colore, olio d’oliva, sale speziato con aggiunta di spezie tipo curcuma, sesamo, zenzero e cumino (si trova già pronto, per esempio io uso quello di Cervia “profumo d’oriente”); curry in polvere, un pizzico di peperoncino o di paprika piccante, concentrato di pomodoro (tubetto), uno spicchio d’aglio oppure 1 scalogno, mezza cipolla, farina q.b., qualche foglia di basilico possibilmente fresco, 1 cucchiaino di zucchero, vino bianco per sfumare.

Preparazione: utilizziamo due padelle antiaderenti abbastanza capienti, se non sono della stessa misura usiamo quella più larga per i peperoni. In una mettete a soffriggere, con un giro d’olio, lo scalogno tritato e  lo spicchio d’aglio (che poi andrà tolto), rovesciatevi il pollo tagliato a piccoli pezzettini che avrete avuto cura prima di salare con il sale orientale e di infarinare; mescolando spesso si separeranno da soli (infatti la farina serve ad evitare che i pezzetti si appiccichino tra loro e soprattutto farà in modo che si formi una deliziosa cremina).  Cucinateli e rigirateli finché non diventano dorati poi spegnete la fiamma. Ci vorrà molto tempo prima che si formi una leggera crosticina per cui si può preparare contemporaneamente la peperonata: nella padella più larga mettete la cipolla tagliata a pezzetti sottili a soffriggere; al soffritto aggiungete i peperoni lavati e tagliati a pezzetti, un pizzico di peperoncino e di paprika;  appena si asciuga il fondo di cottura fate sfumare un po’ di vino bianco aggiungendolo  pian piano da un lato, dopo qualche minuto versate un pochino d’acqua e aggiungete il concentrato di pomodoro, su quanto metterne ci si regola mescolando il tutto, tenendo conto che poi l’acqua evapora, quindi senza esagerare! A questo punto si aggiunge un po’ di sale fino normale, un cucchiaino di zucchero (toglie l’acidità del pomodoro) e le foglie di basilico, come per fare una classica peperonata. Quando i peperoni si saranno ammorbiditi (ci vorrà più di mezz’ora, diciamo 40-45 minuti) si potranno unire i pezzetti di pollo. Cucinate il tutto amalgamandolo bene insieme e aggiungendo all’occorrenza un altro po’ d’acqua tiepida (la farina tenderà a fare la crema assorbendo l’acqua quindi cercate di mantenere la giusta consistenza).

Se non consumato subito, il giorno dopo, scaldato sul fornello o in forno, sarà ugualmente buono e si potrà gustare sia tiepido che caldo.

RAFFAELLA MUCCI (http://www.langolodiraf.it/)

 

Altri articoli di "In Cucina "
In Cucina
15/07/2017
 Il nome è francese ma indica in pratica delle polpettine a forma di ...
In Cucina
08/07/2017
 Per la seconda ricetta del mese d luglio ecco una ricetta di pesce, perfettamente ...
In Cucina
01/07/2017
 Ecco una torta ricca di vitamina C grazie al succo d’arancia ed anche di ...
In Cucina
24/06/2017
 Si riferisce ancora ad un dolce e precisamente biscottini fatti con la farina di ...
 Il gruppo Ferrero ha sottoscritto un accordo con Agrion - Fondazione per la ricerca e l’innovazione ...