Nei 100 anni del Giro d’Italia la Polizia Stradale festeggia il 70° anniversario!

venerdì 19 maggio 2017

 Come di consueto, al 100° Giro d’Italia (ed al suo seguito), partito il 5 maggio scorso, c’è la Polizia Stradale che quest’anno festeggia 70 anni! La Polizia Stradale ha sempre assicurato scorta e sicurezza al Giro d’Italia e oggi come allora, nulla è cambiato.

Benché la Manifestazione sembri non risentire della modernizzazione che ha cambiato completamente i concetti di mobilità creando mezzi di locomozione più veloci e potenti, la Polizia Stradale, pur tecnologicamente rinnovata, continua ad accompagnare ogni tappa del Giro d’Italia e a garantire, ancora oggi, che tutto si svolga nella massima sicurezza.

La tappa di partenza è stata Alghero e quella finale sarà Milano, per un totale di circa 3.600 Km percorsi ed oltre 4.000 ore di lavoro per gli operatori della Polizia Stradale che continuano ad assicurare il regolare svolgimento della competizione.

La carovana ciclistica è scortata da 40 operatori della Polizia Stradale di cui 26 motociclisti, 12 operatori in auto e 2 operatori a bordo di un’officina meccanica mobile tutti coordinati dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Mirella Pontiggia che guida la scorta a bordo della nuova Alfa Romeo Giulia Veloce turbo benzina, un piccolo gioiello da 280 cv che da qualche mese fa parte del rinnovato parco veicolare della Polizia Stradale.  

Oggi, venerdì 19 maggio, come accennato in apertura, sarà il turno della tappa Reggio Emilia-Tortona (http://www.alessandriamagazine.it/dettaglio.asp?id_dett=30978&id_rub=285) e quindi la carovana entrerà nella provincia di Alessandria, mentre domani sabato 20 la partenza è fissata a Castellania, il paese natale di Fausto Coppi, con direzione e tappa conclusiva (la 14esima) ad Oropa.

La Polizia Stradale di Alessandria, al comando del Primo Dirigente Dott.ssa Marina Di Donato, metterà in campo tutti i servizi di ausilio alla scorta del Giro ed agli eventi di contorno.

Tortona sarà sede dell’open-village, dove il tema della sicurezza stradale sarà protagonista assoluto: saranno premiate due classi della scuola primaria di Tortona partecipanti al progetto di educazione stradale, promosso da RCS e Polizia Stradale, “Bici Scuola”. L’elaborato tematico prodotto è stato infatti giudicato vincente da un’apposita giuria nazionale. Le classi vincitrici sono la 5^A della scuola primaria “Salvo d’Acquisto”, coordinata dalla Prof.ssa Guerriero e la classe 2^ dell’”Istituto San Giuseppe” coordinata da Suor Enrica.

Nello stand della Polizia Stradale, ove sarà presente il “Pullman Azzurro” attrezzato ad aula multimediale di educazione stradale, il Sost. Comm. Bruno Pellegrino intratterrà anche le altre scolaresche invitate con utili spot sulla sicurezza stradale, specialmente dedicati ai ciclisti di ogni età.

Anche alla suggestiva partenza da Castellania, la Polstrada sarà nuovamente protagonista in quanto sede deputata alla premiazione “Eroi della Sicurezza”, iniziativa di Autostrade per l’Italia, giunta alla sesta edizione, volta a dare un riconoscimento ad operatori della Polstrada che hanno dato lustro alla Polizia di Stato distinguendosi in attività di soccorso o in interventi legati a compiti d’istituto: i premiati saranno l’Assistente della P. di S. Sergio Quaranta e l’Assistente Luca Roncarolo, in servizio presso la Polstrada di Vercelli, i quali si sono distinti per aver essere intervenuti, con sprezzo del pericolo, nell’opera di salvataggio di un automobilista che era rimasto intrappolato all’interno del proprio veicolo avvolto dalle fiamme.

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it

 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
05/08/2017
 Questo editoriale si potrebbe anche sintetizzare con ...
Cronaca
04/08/2017
 I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di ...
 Sarà l’alessandrino Carlo Gemme (nella foto), dal prossimo mese di settembre, il nuovo Direttore ...