Matteo Gatto alla conquista del monte Wilhelm in Oceania con la mountain bike

lunedì 24 luglio 2017

 Dopo aver esplorato l’Asia nel 2012 e nel 2014, con il viaggio in mountain bike in India, Tibet e Nepal, si è dedicato alle Americhe, con l’esperienza maturata nel 2016 in Patagonia, e all’Europa, con il Social Ride Senigallia – Alessandria nel 2016, adesso Matteo Gatto parte alla conquista dell’Oceania con la mountain bike. 

Quest’anno, la bussola indica un continente nuovo, una meta esotica ed affascinante, tra le più remote e misteriose del nostro pianeta: la Papua Nuova Guinea. Il viaggio inizierà dal centro dell’isola, Mount Hagen, alla volta del monte Wilhelm, la massima vetta dell’Oceania, con i suoi 4506 metri d’altezza. Ad un primo tragitto in moutain bike, ad un’altitudine di circa 2800metri, seguirà una parte di trekking, per raggiungere la destinazione e conquistare un altro bel risultato. Al centro di tutto l’isola, ma non solo. 

“Mi sta molto a cuore documentare la purezza e l’integrità dell’ambiente, oltre alle particolari etnie che popolano l’isola – commenta Matteo Gatto – Tra l’altro, questa iniziativa ci consentirà di creare, al rientro, una serie di eventi in cui poter rendere la testimonianza dei valori e dei principi alla base della impresa umana, prima ancora che sportiva. Preparazione, costanza, impegno, empatia, determinazione sono tutti punti cardine da cui non si può prescindere, nella programmazione di un simile viaggio. E sappiamo che gli alessandrini, che già hanno dimostrato affetto e partecipazione nel corso dei resoconti presentati in passato – ad esempio quello realizzato con YouAid – sono sempre felici di farsi raccontare una bella avventura”. 

Ma non è tutto. Le presentazioni avranno anche l’obiettivo benefico raccogliere fondi a favore di “Adozione a KM0” progetto promosso dal Comitato Colibrì a sostegno di bambini fino ai sei anni provenienti da famiglie in difficoltà economica, residenti nell’area della provincia di Alessandria. 

Molti i partner che hanno scelto di sostenere ed aiutare questo viaggio e che hanno sostenuto il progetto, ai quali viene rivolto un enorme e sentito grazie: 

Comitato Colibrì – Adozione km0 

Associazione Don Angelo Campora 

Camera di Commercio di Alessandria 

CVA – Circolo Velocipedisti Alessandrino 

Alessandria Città delle Biciclette 

Monferrato Comunità Europea dello Sport 2017 

Sportrage 

Bbbell 

Officina Occhiali 

Cebe 

Diseco 

Weleda 

JBerry 

PGstudio 

Maxbike 

Ottonelli Biciclette 

S.O.N. Spirit of Nerina Alessandria Sailing Team 

Panathlon Alessandria 

Alessandria Rugby 

Sai Frecce Bianche Triathlon 

Stan Wood Studio 

YouAid 

Guala Dispensing.

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it


(La foto si riferisce alla conferenza stampa che si è svolta nei giorni scorsi presso la Camera di Commercio di Alessandria)


 

Altri articoli di "Sport"
Sport
11/10/2017
 Oltre 1000 giocatori che sono scesi sui campi verdi nell’arco delle 16 tappe ...
Sport
03/08/2017
 Una splendida giornata di sole ha caratterizzato ...
Sport
02/08/2017
 E' iniziata l'edizione 2017 di Copa del Rey Mapfre ...
Sport
29/07/2017
 Sono giorni importanti in casa dell’Alessandria Volley che riparte dalla ...
 Lo scorso anno i ragazzi delle scuole del territorio avevano elaborato slogan efficaci per la tutela ...