Nel debutto al Moccagatta i grigi contro il Prato trovano la prima vittoria, su rigore al 94’

lunedì 9 ottobre 2017

 L’Alessandria di mister Stellini (che non era in panchina perchè squalificato, sotituito dal vice Stefano Bettella), ha il proprio esordio di questo campionato allo stadio Moccagatta, aperto solo in parte e precisamente Gradinata Nord e Tribuna Coperta, affrontando nella gara valida per l’8a giornata del Campionato il Prato, avversario storico dei grigi, reduce da una pesante sconfitta interna (2-5 con la Carrarese) contro il quale ha ottenuto una vittoria ‘di rigore’, con un penalty sbagliato da Bellomo al 75’ ed uno decisivo segnato da Marconi al 94’.

E’ un successo che però non ha convinto il pubblico presente (circa 2.200 spettatori), facendo anche arrabbiare i propri tifosi, che li hanno comunque incitati dall’inizio alla fine e che dopo il triplice fischio di chiusura dell’arbitro Paride De Angeli di Abbiategrasso, hanno rivolto cori non entusiasti ai giocatori che erano andati sotto la curva nord per applaudirli e ringraziarli per il loro incitamento. 

Prima vittoria quindi dopo 4 pareggi e due sconfitte, che può essere considerata una liberazione per tutti, giocatori in primis, ma l’andamento della gara non ha fatto vedere progressi concreti in mezzo al campo, la prestazione non è stata certamente eccellente e più di un giocatore non ha convinto nel ruolo che gli era stato assegnato, mentre l’atteggiamento espresso sul terreno di gioco non è stato convincente, lasciando in pratica troppo spazio di manovra agli avversari, sicuramente di livello medio-basso e che, visto l’organico, saranno costretti a lottare fino alla fine per restare fuori dalla zona play out.

Ultima annotazione riguarda l’incertezza del rigorista della squadra grigia: infatti nell’esecuzione della prima massima punizione si è notato che Bunino era andato deciso verso il dischetto, ma Bellomo gli ha preso il pallone di mano, facendogli capire che avrebbe battuto lui. Poi in sala stampa Bettella, il vice di Stellini oggi in panchina, ha fugato ogni dubbio affermando: “Non ci sono rigoristi, i giocatori decidono ogni volta in campo chi deve battere, ci possono essere momenti della gara in cui un giocatore che se la sente di calciare il rigore, prende la palla e va a battere!”

LA CRONACA DELLA GARA

(Primo tempo)

10' azione Gonzalez-Bunino che entra in area, ma viene anticipato in uscita da Sarr,

14' appoggio di Bunino in area per Branca, che tira ma sul portiere in uscita, che riesce a deviare la palla in calcio d'angolo,

20' punizione per il Prato, palla ribattuta in area per Fantacci, che tira ma senza impensierire Agazzi,

24' Bunino riceve palla in buona posizione, entra in area e lascia partire un tiro che finisce abbondantemente fuori,

33' Fantacci scende sulla sinistra, entra in area e tira, facile parata di Agazzi,

(Secondo tempo)

1' Bunino riceve Palma sulla destra, entra in area e fa partire un rasoterra, che Sarr Para senza difficoltà, 

9' tiro di Gazzi, fuori,

17' Ceccarelli riceve sulla destra, entra in area e tira, pronta la risposta di Agazzi,

29' atterrato Bonino in area, calcio di rigore per l'Alessandria. Va sul dischetto Bellomo, tira angolato a mezza altezza sulla sinistra di Sarr che intuisce la traiettoria e respinge in tuffo,

37' Bellomo appoggia rasoterra in area per Russini, che si trova solo il portiere in uscita e tira, ma senza centrare la porta, 

47' altro rigore per l'Alessandria, per un fallo di mano in area su tiro ravvicinato di Fischnaller. Questa volta (al 49') si incarica del tiro Marconi. Subentrato al 37’ a Bunino, che non si fa prendere dall’emozione o peggio ancora dal panico e segna il vantaggio, che significherà anche la prima vittoria per i grigi in questo campionato.

> IL TABELLINO DELLA PARTITA ALESSANDRIA-PRATO: 1-0

ALESSANDRIA: Agazzi, Giosa, Gozzi, Piccolo, Celjak, Gazzi, Ranieri, Branca, Pastore, Gonzalez, Bunino. A disposizione: Pop, Cazzola, Sciacca, Sestu, Marconi, Bellomo, Fischnaller, Fissore, Russini, Gjoni, Rossetti, Casasola. Allenatore: Stefano Bettella.

PRATO: Sarr, Polo, Ghidotti, Martinelli, Badan, Guglielmelli, Gargiulo, Fantacci, Ceccarelli, Orlando, Piscitella. A disposizione: Bellesi, Cavagna, Bonetto, Vangi, Liurni, Cecchi, Marini, Rozzi, Demoleon. Allenatore: Pasquale Catalano.

Arbitro: Paride De Angeli di Abbiategrasso, assistenti: Pierluigi Mazzei di Brindisi e Matteto Guddo di Palermo.

Marcatore: Marconi su calcio di rigore al 94’

Sostituzioni: al 14' s.t. Fischnaller per Gonzalez, Bellomo per Ranieri, Russini per Piccolo (AL); Binetto per Guglielmelli, Vangi per Orlando (P) al 22'; Fissore per Giosa (A), Liurni per Piscitella (P) al 26'; Marini per Fantacci (P), Marconi per Bunino (A) al 37’.

Ammoniti: Piscitella, Fantacci, Bonetto, Ghiotti e Sarr (P), Gonzalez, Gazzi e Russini (A)

Espulsi: nessuno.

NOTE: giornata soleggiata con temperatura di oltre 24', terreno in ottime condizioni, spettatori circa 2.200, dei quali 1.280 abbonati e 810 paganti. Calci d'angolo: 2-1; recupero: 0’+4'.

> LE PROSSIME DUE GARE

Per i prossimi turni l’Alessandria sarà chiamata a disputare due gare certamente impegnative: domenica prossima in trasferta in Sardegna contro l’Arzachena, squadra neo promossa in C, sabato vittoriosa per 4 a 1 in trasferta contro il fanalino di coda Gavorrano e che ha cinque punti in più dei grigi in classifica, mentre la domenica seguente ritornerà allo stadio Moccagatta in notturna con inizio alle ore 20,30, con la speranza che in questa occasione venga aperto in tutti i settori, e dovrà affrontare il Pisa, formazione appena retrocessa dalla serie B, strutturata per cercare di ottenere l’immediato ritorno nella categoria superiore e che si trova attualmente in terza posizione della classifica.

MARIO MARCHIONI / mario.marchioni@alessandriamagazine.it


(Nell’immagine la rete di Marconi segnata su calcio di rigore al 94’)

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
13/10/2017
 L’Alessandria di mister Stellini è ...
Calcio
07/10/2017
 Domani domenica 8 ottobre, con inizio alle 14.30 ...
 I risultati della 172a Indagine Congiunturale Trimestrale di Confindustria Alessandria, elaborata dall'Ufficio ...