Marocchino arrestato per tentata rapina in un appartamento ad Alessandria

giovedì 12 ottobre 2017

 “Ho sbagliato appartamento”, così si giustificava il 48enne marocchino sorpreso dai proprietari di casa che lo trovavano a razziare il loro appartamento.

I fatti sono accaduti la sera dell’8 ottobre in via Milazzo, con la coppia che, rientrata in casa e notato il disordine nell’appartamento, sorprendeva l’uomo nell’atto di fuggire con in mano il loro computer portatile appena sottratto.

Nonostante l’aggressione da parte dell’uomo, i due riuscivano a bloccarlo fino all’arrivo dei militari della Stazione Carabinieri di Solero.

Smontata la tesi esposta dallo “smemorato“ topo d’appartamento, i Carabinieri procedevano all’arresto per tentata rapina.

L’uomo, processato con rito direttissimo, ha patteggiato la pena di un anno di reclusione.   

LA REDAZIONE / redazione@alessandriamagazine.it

(Foto generica dall’archivio)

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
31/10/2017
 Verrà inaugurata alle ore 16 di sabato 4 ...
Cronaca
31/10/2017
 L’assessore alla Sicurezza Alessandro Rolando (nella foto), ieri ha ...
Cronaca
31/10/2017
 La Direzione Politiche Territoriali ed Infrastrutture del Comune di Alessandria nei ...
 Il corso “I più fragili tra i più deboli/Giallo come il miele” (marchio registrato ...